La riflessione del giovedì

Molto semplicemente, come sempre, la domanda da cui partire riguarda qualcosa che succede nel mondo. E adesso non ci sono altro che sparatorie, di terra e di aria. Fanno bene certe persone a fare di tutta un erba un fascio con il terrorismo?
Una risposta la si potrebbe dare immediatamente: no. Ma bisogna approfondire con calma. Partendo da un particolare come quello del sentire comune di pericolo nell’aria.
Dopo la strage di Parigi, si è risvegliata nella gente la fregola di fare difesa personale, tanto lo Stato non fa nulla. Queste persone, pur mosse da nobili intenti, sbagliano frammentando la forza di difesa che altrimenti dovrebbe essere nelle mani delle autorità, preparate e addestrate a riguardo.
Nel loro sbaglio, però, c’è chi cattura il sentire per mestiere. E se cattura quello, non gli resta altro che assecondarlo pena l’esclusione o la derisione. O forse il linciaggio.
Assecondando assecondando, parte il meccanismo di fare fascio d’erba. E da li tutte le conseguenze. Avendo omesso di far vedere quelle persone che si fanno tutelare dalle Forze dell’Ordine ma non per coglioneria. Lo fanno perché altrimenti si creerebbero più problemi di quanti se ne potrebbero risolvere con le giuste attribuzioni di ruoli. Cioè meno.
E da qui ecco la risposta. In cui si può trovare, sottotraccia, la spiegazione del credere che nella sparatoria in California c’entri l’Isis.

Annunci
La riflessione del giovedì

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...