La riflessione del giovedì

Gianluca Nicoletti, per chi non lo conoscesse, è un intellettuale molto impegnato nel sociale. Scrive libri come qualsiasi altro intellettuale. Suoi sono alcuni libri sui figli autistici, essendo lui genitore di un autistico (libro1 e libro2). Poi c’è la radio su Radio 24. E infine c’è la collaborazione sul quotidiano “La Stampa”.
In un video della sua rubrica “Obliqua-mente” sul sito del quotidiano torinese lui racconta di ciò che il Papa ha detto sulla famiglia (Il video). Dice molto semplicemente, con tutti i particolari del caso ma qui si cercherà di riassumere, che nessuno si è mosso dal suo posto. Da una parte ci sono i preti e il loro difendere la famiglia come loro la interpretano. Dall’altra ci sono i familiari che difendono la loro posizione di agenti nel mondo e nella propria famiglia.
Si potrebbe prendere posizione da una parte o dall’altra, e Nicoletti sapientemente dice che non c’è nessuno che ha torto o ragione, ma che ciascuno difende la propria posizione.
La domanda allora che può sovvenire è: quale sarà il prossimo stadio della famiglia? La risposta al prossimo intervento di qualcuno che dirà di chi dice della famiglia dall’alto di una posizione che socialmente, e non si sta parlando dei social ma della società vivente, glielo permette.

Annunci
La riflessione del giovedì

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...