La riflessione del giovedì

La quotidianità politica di oggi (Si all’emendamento “Canguro” e all’articolo 1 del DDL Boschi) con il fatto che si sia truccato, o per meglio dire si sia usato un trucco più che lecito ma molto sleale, il lavoro del Senato non offre altro spunto se non dire che: a cosa serve fare tanto quando alla fine la memoria di un governo è soprattutto nelle coloriture e nei neologismi?
Per rispondere a questa domanda bisogna scomodare il valore del senso dello Stato. Perché molto probabilmente, visto che se così non fosse sarebbe uno schifo assoluto, Matteo Renzi vuole fare qualcosa per questo paese. Ha una sua idea e la vuole portare avanti come farebbe chiunque al suo posto.
E’ forse questa una giustificazione ad un operato di qualsiasi tipo all’interno del Parlamento? Berlusconi ci ha insegnato a riguardo: la cosa importante è far passare per buono qualcosa che è fatto per il puro interesse personale.
Anche Renzi, pure in questo caso difficile pensare qualcosa di diverso altrimenti partirebbe l’incomprensione più assoluta, ha il suo tornaconto. Magari si svolgerà più avanti nel tempo…

Photo © www.giornalettismo.com

Annunci
La riflessione del giovedì

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...