La riflessione del giovedì

La questione, per chi non la sapesse, è questa: due omosessuali si sono messi a parlare dei figli che può avere una coppia e hanno definito sintetici quei figli fatti grazie all’aiuto della scienza. In primis è giusto sottolineare che la libertà di parola è quella cosa che la Costituzione Italiana garantisce. In secondis bisognerebbe ricordarsi una vecchia vicenda che coinvolse il patron della casa pastificia e alimentare Barilla con la famiglia tradizionale.

Essendo collegata anche in questo caso la comunità omosessuale, come sarà venuto in mente a Domenico Dolce e Stefano Gabbana di dire quello che hanno detto? Ma non per il fatto che si tratta di una questione di gay: se si è degli industriali ma con diritto di parola si cerca, logicamente, di stare attenti a non perdere delle fette di clientela, se non lo si vuole fare consciamente.

Hanno sbagliato a dire quello che hanno detto per non scontentare la propria clientela? Più che altro, se un peccato lo si deve trovare, non hanno fatto i conti che essere poco soft su una questione incandescente perché coinvolge tante persone è un sicuro ritorno di immagine. Si lascia a chi sta leggendo la scelta di definire se il ritorno in questione sia positivo o negativo…

Annunci
La riflessione del giovedì

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...