L’editoriale del sabato

Perché non ci si ricorda mai delle Forze dell’Ordine quando c’è davvero bisogno di loro? Si pensa sempre che non succeda mai nulla. Che i cataclismi non capitino mai a casa propria e che quindi non serve avere più uomini del necessario. Ma adesso certe cose capitano. Non è che non sono mai capitate. Solo che adesso non si è più sicuri del clima di casa propria. Essere un paese mediterraneo poteva dare vita a speranze di climi migliori. Non è sparita del tutto questa sicurezza, visto che il turismo non manca, fino a certi punti, e che la gente viene in Italia per il territorio, i suoi frutti e il suo clima.

Essere un paese mediterraneo, come tutte le definizioni, è soggetto a dei cambiamenti. E uno di questi porta a ridefinire la cadenza con cui capitano certi eventi atmosferici. In Liguria, in Abruzzo, in Toscana ne sanno da tempo qualcosa. E siccome tre regioni su venti non sono una sola è doveroso che il Governo, prima ancora di trovare i soldi per i finanziamenti, dovrebbe riprogettare tutto l’apparato delle Forze dell’Ordine. Ne più ne meno.

Se servisse pagare praticamente “a ufo” soggetti inattivi se non in caso di emergenza, non si dovrebbe fare altro che usare le forbici altrove e attaccare il pezzetto di finanziamenti tagliato per pagare soggetti che per preparazione e missione lavorativa aiutano i civili. E’ vergognoso sfruttare a cottimo la gente non per l’esiguità dello stipendio, problema limitato ma non da sottovalutare, ma per lo stress a cui si sottopongono corpo e mente di gente che se “si rompe” va ripagata. E pagarla costerebbe molto più di pagare qualche uomo aggiuntivo.

Dichiarazione del sindacato Vigili del Fuoco

Annunci
L’editoriale del sabato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...